2020 – Lavanderia calzino perso (The Lost Sock Laundry)


Vincitore del 2° OnStage Award

The Lost Sock Laundry (Lavanderia calzino perso)

di Ivan Faute

traduzione Pietro Bontempo

Ambientato in una lavanderia automatica ad Astoria, Queens, New York, dove donne di varie etnie di incontrano e condividono questioni familiari quotidiane, il testo esplora amicizia, identità e cultura nazionale. Esaminando il potere delle scelte femminili e l’intersecarsi delle vite con il dibatitto sull’immigrazione e i rifugiati politici, esplora la storia umana dell’America e il tema dell’accoglienza di nuove culture.

A donare l’opera d’arte effige del premio di questa edizione è lo scultore e scenografo Sergio Gotti.

SINOSSI

La LOST SOCK LAUNDRY è un luogo di incontro con regole condivise sull’utilizzo delle lavatrici Maytag, sul tempo massimo di utilizzo dell’asciugatrice e sull’occupare la macchina per conto di un’amica. Irene, immigrata greco-americana di seconda generazione, e Micaela, americano-messicana di prima generazione, si incontrano spesso scambiandosi storie, pettegolezzi. Quando una nuova immigrata libanese, Dina, inizia a frequentare il posto, le due donne lentamente e con diffidenza stringono amicizia con lei. Mentre le loro vite di intrecciano, tutte si confrontano la propria visione di identità, cultura e nazionalità.

Ivan Faute

Drammaturgo e scrittore.  I suoi progetti includono il monologo femminile On Arriving in London, the City Lit (Chicago), raccomandato da OFFCom e OFFFest;  “Poe’s The Fall of the House of Usher”, vincitore dell’ Art of Adaptation Festival; The Darling Children presentato al New York International Fringe e la piece di teatro-movimento Life, Death, & Everything In-Between al Capital Fringe (DC). Il suo testo teatrale Elephant: A Comedy è stato finalista all’ Award of Excellence in Playwriting promosso dall’ Association for Theater in Higher Education. Lost Sock Laundry è stato sviluppato grazie al Clamour Theatre’s Clay & Water Playwrights’ Retreat e al Broadway Bound Incubator Reading Series. Oltre alle produzioni a New York, Londra, Houston, e Chicago, la sua firma appare in oltre tre dozzine di riviste. E’ stato inoltre finalista al Premio Calvino. www.ivanfaute.org

OnStage Award è istituito da OnStage! Festival per promuovere il Teatro contemporaneo americano in Italia. Il Premio consiste nella traduzione in italiano dell’opera e nella sua presentazione in forma di lettura nell’ambito del Festival stesso. Il testo vincitore viene selezionato da una giuria di professionisti del settore italiani e americani, fra quelli presentati tramite apposito concorso, aperto annualmente a opere teatrali mai prodotte di autori professionisti statunitensi, senza limiti rispetto al tema o soggetto affrontato, né al linguaggio teatrale utilizzato.
Il riconoscimento del premio è un’opera d’arte unica, appositamente creata da un artista visivo, diverso per ogni edizione del Premio. Il testo viene inoltre pubblicato nella collana OnStage! Award.

Le motivazioni della giuria

Un affresco ben eseguito, originale nella scrittura e drammaturgicamente. La tematica dell’integrazione è molto attuali, in tempi di tensioni razziali come quelli in cui viviamo. I personaggi femminili sono ben delineati, sia nella loro multi etnicità, sia nelle particolari condizioni familiari di ognuno. Abitano un mondo multietnico pieno di stereotipi e pregiudizi che tentano di superare insieme.

La prima assoluta di The Lost Sock Laundry, testo vincitore del secondo OnStage! Award, si tiene nell’ambito della seconda edizione di OnStage! festival, novembre 2021, a Milano e a Roma.